PUBBLICATA IN GAZZETTA UFFICIALE LA LEGGE DI BILANCIO 2017

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale 21 Dicembre 2016, n. 297 la Legge di Bilancio 2017, n. 232/2016.

Tra le più interessanti disposizioni relative al reddito d’impresa si segnalano:


  • La nuova IRI (imposta sul reddito d’impresa).


 

E’ introdotta a decorrere dal 1° Gennaio 2017 la nuova imposta sul reddito d’impresa (IRI) nella misura fissa del 24% così come previsto per l’IRES in capo alle società di capitali.

L’imposta disciplinata dal nuovo art. 55-bis del TUIR è applicabile alle imprese individuali/società di persone in contabilità ordinaria.

 

  • Il regime di contabilità semplificata “per cassa”


 

A decorrere dal 1° gennaio 2017, le imprese in contabilità semplificata determinano il reddito in base al principio di cassa in luogo di quello per competenza. In particolare, il reddito d’impresa è pari alla differenza tra l’ammontare dei ricavi/proventi percepiti e quello delle spese sostenute. E’ possibile derogare a tale sistema considerando il “registrato” come incassato o pagato.

 

  • Il c.d. “iper-ammortamento” e la proroga del maxi ammortamento


 

Per le imprese che effettuano investimenti in beni nuovi finalizzati a favorire processi di trasformazione tecnologica/digitale, entro il 31 dicembre 2017, il costo di acquisizione è incrementato del 150%.

E’ inoltre prorogato per tutto il 2017 il maxi ammortamento (140%), ad eccezione delle disposizioni relative agli autoveicoli a deducibilità limitata e ai veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti