LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI TRIBUTARI TRA VISTO DI CONFORMITA' E UTILIZZO DEI CANALI TELEMATICI

LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI TRIBUTARI TRA VISTO DI CONFORMITA' E UTILIZZO DEI CANALI TELEMATICI

Nell'ambito della c.d. "Manovra correttiva" in vigore dal 24.4.2017, sono state apportate rilevanti modifiche all'utilizzo dei crediti in compensazione.

In particolare è ora disposto che:


  • per la generalità delle imposte il limite di utilizzo annuo del credito in compensazione che richiede il visto di conformità è stato ridotto da € 15.000 a 5.000.

  • per i soggetti titolari di partita IVA, l'obbligo di utilizzare i canali telematici dell'Agenzia delle Entrate (Entratel/Fisconline) riguarda tutti i casi in cui sono effettuate compensazioni del mod. F24, a prescindere dall'importo.